Bildinfo

Der Bibliotheksneubau des Instituts

© Bibliotheca Hertziana (Andrea Jemolo)

Bildinfo

Der Mascherone: Zugang zur neuen Bibliothek

© Bibliotheca Hertziana (Andrea Jemolo)

Bildinfo

Aus der Rara-Sammlung der Bibliothek sind bereits 350 Romguiden und Stichwerke digitalisiert.

© Vincenzo Pollari

Avvisi e appuntamenti

 

Diamo l’addio a Christof Thoenes

Con profondo cordoglio il Collegio della Bibliotheca Hertziana annuncia la morte di Christof Thoenes. Il nostro stimatissimo collega e amico si è spento a Roma sabato 21 ottobre, poche settimane prima del suo 90° compleanno.

Christof Thoenes ha trascorso quasi tutta la sua vita di studioso alla Bibliotheca Hertziana. Instancabile nei suoi studi, era solito venire quasi tutti i giorni in istituto per portare avanti le sue ricerche e lo ha fatto fino a pochi giorni prima del decesso. Il continuo ticchettio della sua macchina da scrivere Triumph, che spesso da mattina a sera proveniva dal suo ufficio, ci ha sempre rallegrato con affetto il cuore.

Christof Thoenes era nato il 4 dicembre del 1928 a Dresda e aveva intrapreso i suoi studi in storia dell’arte, germanistica e filosofia nel 1949 alla Libera Università di Berlino. Alla storia dell’architettura italiana invece si era dedicato al più tardi a partire dal suo primo soggiorno di studi a Pavia, durante il quale era stato allievo di Edoardo Arslan. Nel 1955 si laureò sotto la guida di Edwin Redslob con una tesi sull’architetto lombardo tardo barocco Giovanni Antonio Veneroni. Seguirono poi anni che lo viderò assistente presso la cattedra di Hans Kauffmann alla Libera Università di Berlino e a Roma, dove proseguì le sue ricerche alla Bibliotheca Hertziana, dapprima come borsista e poi come assistente scientifico. Nel 1972 conseguì a Berlino l’abilitazione con una tesi su Bramante e nel 1973 ritornò alla Biblioteca Hertziana come collaboratore scientifico, dove fino al 1994 curò le pubblicazioni dell’istituto, in particolare la rivista Römisches Jahrbuch. Raggiunti i limiti di età andò in pensione, ma in istituto continuò la sua attività scientifica con la costanza ed energia che gli erano tipiche. Le sue pubblicazioni su San Pietro e i suoi architetti, da Bramante a Michelangelo fino a Maderno e Bernini, sono state pietre miliari e hanno indicato la strada a tanti successivi studiosi. Tra i suoi interessi ci sono stati però anche temi come la pittura di Raffaello o l’urbanistica di Roma. Tutti i suoi testi sono caratterizzati da un’insolita eleganza stilistica e pregnanza analitica, si che la lettura dei suoi scritti, oltre all’acquisizione di conoscenze, diventa anche un diletto intellettuale.

Roma era per Christof Thoenes “l’unico posto al mondo dove tu non avverti la nostalgia di Roma”. Sentiremo con profondo dolore la mancanza del suo spirito sveglio e della sua presenza in istituto, ma ci resterà il suo ineguagliabile acume nei suoi pionieristici studi sulla storia dell’architettura dell’epoca moderna italiana.

Collocazioni bloccate

Il 14.9.2018 sono state rilevate fluorescenze fungine (muffa) presso la Cantina Zuccari e la Cantina Stroganoff. Per evitarne la diffusione e per proteggere la salute dei nostri dipendenti e dei nostri ospiti, attualmente non sono disponibili libri delle collocazioni N, O, P, S, T, U, V, X, Y, KatA, KatM, KatP, KatV. Insieme ai restauratori stiamo lavorando a ritmo serrato per rendere accessibili questi titoli quanto prima. Ci scusiamo per il disagio e confidiamo nella vostra comprensione.

Visite guidate dell'istituto

La Bibliotheca Hertziana – Max-Planck-Institut für Kunstgeschichte apre le porte a visitatori esterni e offre delle visite guidate all’istituto e al nuovo edificio della biblioteca. La visita all’interno del complesso di edifici accanto alla scalinata di Trinità dei Monti (Piazza di Spagna) comprende anche la presentazione del lavoro scientifico e delle attività di ricerca dell’istituto. La prenotazione è obbligatoria.
[... segue]

Aktuelle Schließtage

Für unsere aktuellen Öffnungszeiten und Schließtage konsultieren Sie bitte Öffnungszeiten von Bibliothek und Fotothek.

Pubbliche Relazioni

Dr. Marieke von Bernstorff

Tel.: +39 0669 993 250
Fax: +39 0669 993 379
bernstorff@biblhertz.it

Nachrufe

Italienisch reden, Italienisch schreiben, Italien überhaupt
Nachruf von Andreas Beyer, Frankfurter Allgemeine Zeitung, 23.10.2018

Christof Thoenes ist gestorben
Nachruf von Horst Bredekamp, Süddeutsche Zeitung, 23.10.2018