Sviluppo della tecnologia dell'informazione - IT

Dr. Martin Raspe

Oggi non è più pensabile che le discipline umanistiche possano fare a meno del computer. In tutti i settori della ricerca storico artistica si raccolgono dati da mettere a disposizione degli studiosi ed unire le immagini ai contenuti e alle categorie formali è un compito non sempre semplice.

Census of Antique Works of Art and Architecture, avviato nel 1981 e terminato nel 1995 all'interno della Bibliotheca Hertziana fu un progetto pilota nel settore della storia dell'arte. Dal 1995 la Fototeca utilizza per l'inventario e la ricerca storico artistica il sistema  HIDA-MIDAS sviluppato da Foto Marburg. I dati sono in rete nel catalogo dell'unione DISKUS.

Nel 2004 la Bibliotheca Hertziana ha creato un posto dedicato alla cura della tecnologia dell'informazione (IT) per le scienze umane. Il suo compito principale è quello della ideazione e dello sviluppo di una banca dati finalizzata alla ricerca (ZUCCARO), in grado di riunire i contenuti dei diversi settori di ricerca (progetti come Lineamenta, ArsRoma) con i dati fondamentali sulla topografia artistica romana  e permettere consultazioni anche molto complesse. Accanto a questo lavoro si sviluppano e si realizzano banche dati di ricerca anche minori e ancora risorse online

La ricerca scientifica nella tecnologia dell'informazione sviluppa nuove idee per l'elaborazione di dati delle scienze umanistiche, le trasforma in soluzioni pratiche e elabora programmi e tools. L'obiettivo di questo lavoro è quello di mettere in rete le infrastrutture della biblioteca, della fototeca e dei progetti di ricerca ancora separate tra loro in modo da creare un sistema informativo collegato ed efficiente. Questo sistema non comprenderà unicamente i dati della Bibliotheca Hertziana ma sarà collegato alle risorse e alle infrastrutture che offre il World Wide Web. Saranno aperti nuovi traguardi, un tempo raggiungibili solo attraverso un grande impiego di tempo e di fatica.

Responsabile: Dott. Martin Raspe, assistente scientifico per la tecnologia dell'informazione (IT)

Con l'aiuto di: Dott. Georg Schelbert (dal 1-11-2011 della Humboldt-Universität, Berlino), Dott. Michael Eichberg (System-Administration), Sabine Winter (elaborazione elettronica in biblioteca), Christoph Glorius M. A. (elaborazione elettronica in fototeca), stagisti-ospiti.